Quale Project Management per l’ Azienda? Internazionalizzazione o Adattamenti Locali?

Il Project Management deve essere valido ovunque, però bisogna adattarlo: la terminologia deve restare la stessa, i principi di base ed il modo di procedere pure, ma, come lo stesso PRINCE2 consiglia, bisogna adattare alla situazione locale (scalability).

L´internazionalizzazione va bene, però che senso ha proporre soluzioni culturalmente lontane dalle realtà locali? Non si tratta di una discussione sul bene o male dell´internazionalizzazione: si cerca di prevedere le tendenze future e quindi adeguare l´offerta.

Non dimentichiamo che di questi tempi “internazionalizzazione” è spesso associata a “crisi”, e che molte aziende sopravvivono solo grazie a piccole nicchie (culturalmente/economicamente) locali.

Per il cibo fresco, spesso se vuoi pesce veramente fresco di un certo tipo devi rivolgerti ai piccoli pescatori di altri paesi mediterranei; certo che, se ad esempio, in Veneto (faccio un paragone con il Project Management) si risveglia uno spirito localistico (come in Svizzera) magari i pescatori locali ne beneficeranno, e con loro le aziende che lo acquistano.

Le competenze sono indispensabili: se ad esempio un architetto canadese proponesse un progetto di edificio in Svizzera che comprende una guglia … verrebbe accettato in questo momento? Senza saperlo, col metro valido altrove potrebbe essere scartato perché ha sbagliato in pieno lo spirito del momento (il suo progetto potrebbe essere visto come un rischio).

Il project manager che non ha competenze “locali”, sia tecniche che culturali, non può fare bene il suo lavoro, indipendentemente dalle scelte che farà – pesce locale o preso altrove 😉

Dipende dalle tutto necessità (locali, appunto), la località si applica anche ai produttori: che senso ha fare qualcosa che non converge con le necessità aziendali solo perché altri in un altro luogo lo fanno?

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.