Risk Management – L’Alluvione di Genova

Emergenza - alluvione

Emergenza – alluvione

Ho preferito aspettare un po’ prima di parlare dell’alluvione di Genova: onestamente, ho preferito non rischiare di essere incluso nel numero di quelli che “dovevano” dire qualcosa.

Preciso che sono interessato a quello che c’e’ da imparare per migliorare il futuro, non al passato per “additare”.

Al di la’ di ogni altra considerazione sul perche’ si sia ripetuta l’alluvione, una cosa mi sembra ovvia: forse non era stata fatta un’analisi dei rischi “adeguata”.

Come spiegare altrimenti la sorpresa pressoche’ totale? Mi sembra infatti che se fosse stata eseguita una Risk Analyis “adeguata”, l’evento avrebbe forse potuto essere prevedibile.

 

Parlando in generale (e non di Genova), mi sembra che ci sia ben poco l’abitudine di affidarsi al giudizio umano; in compenso, c’e’ un’evidente “corsa” ad automatizzare tutto, anche le scelte in campo Risk Management, tramite software o comunque sistemi di calcolo.

E’ vero che le aree da trattare sono molto vaste; e’ pure vero che il personale a disposizione e’ spesso limitato. Ma e’ anche vero che certe cose il sw non le puo’ capire.

 

Tornando all’ alluvione di Genova, quello che ci si chiede e’: al di la’ delle vicende burocratiche/legali/quel che sono, era stata prevista una rivalutazione periodica dei rischi da parte di personale con una conoscenza specifica e approfondita?

Lo so, e’ una domanda senza risposta; pero’, mi sembra una domanda fondamentale. Questo e’ il nocciolo della questione: una simile rivalutazione a cadenza molto piu’ stretta di quanto magari previsto dalla normativa per i piani di protezione civile (o emergenza o come si chiamino), soprattutto per le aree piu’ critiche, e’ fondamentale.

E questa cadenza, dovrebbe essere stabilita caso per caso da un Risk Manager; o se volete, da un Emergency o Disaster Manager.

 

Come potete vedere, la mia preoccupazione e’ che non si ripetano ancora questi eventi. E perche’ non si ripetano, penso che un buon Risk Management gestito (perlomeno ad alto livello) da una persona sia fondamentale.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.