Cantieri e Infrastrutture – I Grandi Dimenticati dalle Società di Consulenza

Cantiere edile all'estero per opere ed infrastruttre

Domani, giro di due giorni a SaMoTer – il Salone Internazionale delle Macchine Movimento Terra da Cantiere e per l’Edilizia.

 

A molti potrebbe sembrare strano che una società di consulenza visiti – e per ben due giorni – una simile fiera. Ebbene, tali molti non hanno mai lavorato sul campo e non sanno gestire il settore costruzioni.

Righetconsult è nata sul campo, non attorno ad un tavolo con facce sorridenti ed un PC: si è trattato di una decisione nata dall’esperienza, non dell’ennesima operazione di ri-orientamento dettata dalle opportunità del mercato.

È quindi più che naturale che Righetconsult sia a Verona, tra le macchine ed il personale dei cantieri. Non fraintendeteci: oltre alla parte operativa, noi seguiamo tutto ciò di manageriale che viene prima, durante e dopo il cantiere.

Cantiere per la costruzione di infrastrutture all'estero

La differenza sta nel fatto che, come è impossibile per un ingegnere idraulico – senza esperienza pratica sul campo – gestire veramente le opere idrauliche durante le crisi, così è impossibile per un consulente – di pura estrazione da colletto bianco – gestire un progetto che comprenda uno o più cantieri.

Un generale, prima di essere tale, ha fatto la gavetta mangiando un bel po’ di fango: se non comprende cos’è un campo di battaglia od il semplice vivere del soldato, come potrà mai condurre alla vittoria le sue armate?

Lo stesso per il consulente: che si tratti di project management, di strategia aziendale, di internazionalizzazione ed export, di analisi geopolitiche e dei rischi – non parliamo nemmeno di site management e risk management, od addirittura di emergency managementcome fa a consigliare l’impresa od a dirigere le operazioni, se ha passato una vita lontana dai cantieri?

Cantiere all'estero, con macchine movimento terra per costruzioni

Ecco il motivo per cui Righetconsult è così diversa dalla stragrande maggioranza delle società di consulenza, sopratutto quelle per l’internazionalizzazione: si tratta di una vocazione nata sul campo, in Algeria od altri posti “difficili” – non della decisione a tavolino di buttarsi nel settore più in voga al momento.

Se fino ad uno-due anni fa era possibile fare marketing su AdWords con un investimento minimo ed eccellenti risultati, quando tutti si sono buttati sull’internazionalizzazione è diventato praticamente improponibile continuare: non ha senso avere un ad tra tanti altri, ed ad un costo pauroso per click – eh sì, il quality score è precipitato a causa della grandissima concorrenza, come succede in questi casi con AdWords.

In generale, come scritto in Project Management – Cosa si Trova con una Ricerca Google?, siamo di fronte a quello che si può definire “inquinamento” del web: non si riesce più a trovare quello che si cerca.

Chiariamoci: ci sono varie società di consulenza e consulenti con cui è un piacere dialogare e cooperare.

Resta il problema base: trovare un consulente di internazionalizzazione con esperienza pratica di cantiere o infrastrutture è molto raro.

Cantiere edile per la costruzione di infrastrutture

Dove sta il problema di fondo?

Nel fatto che troppe società di consulenza pensano che si possa condurre un’operazione all’estero coi mitici TEM – Temporary Export Manager – formato burocrazia italiana. L’internazionalizzazione si fa con personale di grande esperienza, mentre in Italia troppi sono convinti che basti qualcuno con un Erasmus e un corso.

Figuriamoci poi nel caso di cantieri edili all’estero e di infrastrutture!

Purtroppo, troppi dimenticano che consulente significa persona di grande esperienza – sennò che consulente è?

Il corollario? Se già spesso non c’è l’esperienza estera per l’ordinaria internazionalizzazione, figuriamoci nel caso di edilizia, cantieri e macchine movimento terra!

Macchine per movimento terra in un cantiere

Dumper, o Tipper

Adesso è chiaro perché Righetconsult viene percepita come atipica: lo è veramente, perché sa cosa significa lavorare sotto il sole, dormire in sistemazioni di fortuna, dovere arrangiarsi in mille modi in cantieri in giro per il mondo.

Domani si va a respirare aria di macchine – domani si va a SaMoTer.

Video

Intervista con lo Spirito dell’Internazionalizzazione – Le Imprese

Con l’approssimarsi delle feste, lo spirito dell’internazionalizzazione ha gentilmente accettato di farsi intervistare.

Il signor spirito è molto gentile: ha promesso altre interviste, tutte in esclusiva.

Ps: la troppa serietà è negativa per le aziende – soprattutto quando Natale è alle porte.

Video

Consulenze di Internazionalizzazione – Costo o Professionalita’?

L’impresa che fa export od internazionalizzazione fa spesso dei gravi errori:

  • Antepone il costo alla ricerca della professionalita’; in particolare, alcune aziende che non si fanno problemi a spendere migliaia di euro per fiere od altro, si fanno problemi per spendere un po’ di piu’ per un consulente di spessore

  • Ingaggia una societa’ di consulenza in base ad obiettivi programmatici – e se poi non vengono raggiunti? – invece che in base alla professionalita’, ovvero l’unico fattore verificabile.

Video

Export ed Internazionalizzazione nell’Epoca dell’Instabilita’

L’impresa che fa export od internazionalizzazione deve abbandonare l’ormai superato concetto che vede la stabilita’ come presupposto per il business.

L’instabilita’ e sempre piu’ diffusa e si trova ormai ovunque: l’azienda che vuole esportare farebbe meglio ad equipaggiarsi e prevalere sulle imprese che non hanno compreso lo spirito della nuova epoca.

Video

Internazionalizzazione di Impresa – Una Nuova Era

Siamo in una nuova era dell’internazionalizzazione di impresa: a fronte di decisioni politiche – vedi le sanzioni contro la Russia – le aziende devono muoversi autonomamente, allacciare rapporti diretti e fare impresa come si faceva nel 1800, ovviamente dopo le opportune valutazioni geopolitiche e dei rischi.

Cosi’ si fa export oggi.

L’era della stabilita’ come base del fare impresa e’ ormai finita – anche in Europa.

Audio

Export e Internazionalizzazione – Imprese, Geopolitica e Risk Management

Un commento audio:

Export e Internazionalizzazione – Imprese, Geopolitica e Risk Management

La necessità assoluta per le imprese di fare analisi geopolitiche e dei rischi è dimostrata dai recenti eventi

 

Geopolitica - caccia Mig-29, come quelli che operano dalla portaerei russa Kuznetsov
Video

Internazionalizzazione di PMI – Convegno dell’Ascom di Padova su Russia ed Est Europa

Il convegno trattera’ della Russia, dell’Est Europa e dei paesi ex sovietici dell’Asia Centrale. Si terra’ il 5 maggio 2016 presso l’Ascom di Padova, come parte del ciclo di corsi e conferenze “Sulla strada per l’Export”, “Percorso guidato sull’internazionalizzazione come opportunita’ di crescita per le imprese”.

Il convegno e’ mirato alle necessita’ delle PMI e comprendera’ una parte su rischi e geopolitica, una sugli aspetti economici, una sulla fiscalita’ ed una sugli aspetti legali; in piu’ delle testimonianze di imprese italiane (case studies).

Orario: 09h00, presso la sede dell’Ascom – Piazza Bardella 3, Padova

Per informazioni ed iscrizioni, contattare l’Ascom di Padova: tributario@ascom.padova.it
 
 

Ps: video su accordo con l’Ascom Padova.

Video

Analisi e Gestione dei Rischi – Corso all’Ascom di Padova

Il corso “Analisi dei rischi aziendali e Gestione dei rischi per progetti all’estero” si tiene presso la sede dell’Ascom – Confcommercio di Padova; fa parte del ciclo di corsi e conferenze “Sulla strada per l’Export”, “Percorso guidato sull’internazionalizzazione come opportunita’ di crescita per le imprese” organizzato per l’Ascom.

Per informazioni ed iscrizioni, contatta l’Ascom di Padova.

Ps: video su accordo con l’Ascom Padova.